Affidamento familiare

L’affidamento familiare è un intervento temporaneo di aiuto e sostegno ad un minore ed alla sua famiglia che si trova a vivere una situazione di difficoltà. Attraverso l’affidamento il bambino incontra un'altra famiglia che, accogliendolo presso di sé, si impegna ad assicurare una adeguata risposta a tutti i suoi bisogni: affettivi, educativi, di mantenimento, di istruzione, con la garanzia del rispetto della sua storia e delle sue relazioni significative.

L’affido non è adozione, ma è finalizzato al rientro del minore nella propria famiglia. I Servizi territoriali supportano la famiglia d'origine perché possa riaccogliere il figlio con sé, una volta superate le proprie difficoltà.

L'affido può essere:

  • residenziale a tempo pieno, quando il minore vive stabilmente con la famiglia affidataria per un periodo di tempo  che può essere di pochi mesi fino a qualche anno;
  • diurno, quando il minore necessita del supporto degli affidatari, per qualche ora al giorno.

   Per ulteriori informazioni si rimanda al vigente regolamento sugli affidi. (allegato)

Il Comune di Vercelli prevede per le famiglie affidatarie anche un sostegno di tipo economico.
 

Documenti download

REGOLAMENTO L’AFFIDAMENTO FAMILIARE DEI MINORI

 

Segreteria Settore Politiche Sociali e Sicurezza Territoriale

Piazza Municipio, 9

segreteria.politichesociali@comune.vercelli.it

telefono: 0161/596512 

Sezioni o servizi collegati: 
Ultima modifica: 15 Nov 2017 - 09:47