Manutenzione straordinaria

art. 3, comma 1, lettera b) del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i. 

 

Descrizione

Opere e modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici e non comportino modifiche delle destinazioni di uso.

Si intendono interventi di manutenzione straordinaria anche quelli consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l'originaria destinazione d'uso.


Procedura amministrativa

Qualora gli interventi di manutenzione straordinaria riguardino le parti strutturali dell'edificio (cosiddetta “manutenzione straordinaria pesante”) prima dell’esecuzione di tali interventi è obbligatoria la compilazione e l’inoltro telematico della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)  ai sensi dell’art. 22 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.

Qualora gli interventi di manutenzione straordinaria non riguardino le parti strutturali dell'edificio (cosiddetta “manutenzione straordinaria leggera”) prima dell’esecuzione di tali interventi è obbligatoria la compilazione e l’inoltro telematico della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) ai sensi dell’art. 6-bis del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.


Modelli di istanza

Per la cosiddetta “manutenzione straordinaria pesante” gli interessati devono presentare Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) attraverso il Sistema MUDE Piemonte.

Per la cosiddetta “manutenzione straordinaria leggera” gli interessati devono presentare Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) attraverso il Sistema MUDE Piemonte.


Diritti di segreteria

  • Per la cosiddetta “manutenzione straordinaria pesante”: € 52,00, con ricevuta di avvenuto pagamento da allegare all’istanza
  • Per la cosiddetta “manutenzione straordinaria leggera”: non dovuti

Modalità di pagamento

  • Versamento diretto allo sportello della Tesoreria Comunale (presso BIVERBANCA, Via S. Cristoforo 9 - VERCELLI )
  • Versamento mediante bonifico bancario intestato alla Tesoreria del Comune di Vercelli  IBAN   IT91X0609022308000052666620  (BIVERBANCA – Via Carso 15 - BIELLA)
  • Versamento mediante bollettino di c/c postale n.15689136 – intestato a Comune di Vercelli

Marca da bollo

non necessaria

Ultima modifica: 29 Nov 2017 - 17:18