Il 12, il 13 e il 14 novembre 2022: Mostra "Napoléon et moi" al Piccolo Studio della Basilica di Sant'Andrea

9 Novembre 2022

Presentata questa mattina in conferenza stampa a Palazzo di Città la mostra intitolata “Napoléon et moi” organizzata, dall’Associazione Insigniti agli Ordini della Repubblica (AIOR), con il Patrocinio del Comune di Vercelli.

“A 200 anni della morte di Napoleone Bonaparte, che non sono stati celebrati a causa dell’emergenza sanitaria, oggi possiamo inaugurare questa mostra che ripercorre un periodo storico che mi appassiona molto – spiega il Sindaco Andrea Corsaro – l’epoca napoleonica è stata protagonista di notevoli cambiamenti dalla cultura alla vita comune, persino il nostro Codice Civile attinge le radici nel Codice Napoleonico, un periodo interessante da studiare. Inoltre Napoleone è stato a Vercelli diverse volte, al Museo Leone è conservata la carrozza che ha utilizzato ed è stato ospite dei Conti della Motta”.

La mostra sarà inaugurata sabato 12 novembre 2022 alle ore 10.30, presso il Piccolo Studio della Basilica di Sant’Andrea e come spiega il curatore Cav. Benito Maglitto “ha lo scopo di ricordare e divulgare le gesta dell’imperatore dei francesi e re d’Italia per far rivivere ai visitatori i momenti più salienti dell’epoca napoleonica”.

 Erano presenti anche l’Assessore agli Eventi Domenico Sabatino, il Presidente dell’Associazione AIOR Cav. Uff. Fulvio Pacileo ed il Cav. Gianni Marino, vicepresidente del Consiglio Comunale.

La mostra, ad ingresso gratuito, si terrà al Piccolo Studio nei giorni di sabato 12 e 13 novembre 2022, con il seguente orario:

- sabato 12 novembre fino alle ore 12.30 e al pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.30

- domenica 13 novembre dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e al pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

La mattinata di lunedì 14 novembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 sarà dedicata alla visita guidata per gli studenti delle scuole medie superiori.

Il percorso guidato permetterà di apprezzare i cimeli storici come le riproduzioni di oggetti dell’epoca, armi, cannocchiali e oggetti commemorativi come medaglie e francobolli. Inoltre, saranno esposti libri antichi, dipinti, stampe e diorami dell'epoca napoleonica.