Parcheggi

ATAP Spa il gestore dei sistemi di pagamento della sosta nelle “zone blu” mediante i parcometri e a mezzo telefonia mobile.

E' possibile richiedere una tessera di abbonamento per i parcheggi a pagamento che dà diritto al 20% di sconto sulla tariffa. I moduli sono reperebili sia alla sede ATAP in Corso Gastaldi 16 sia  all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune in piazza Municipio,4.

I nuovi richiedenti, all’atto della richiesta, saranno tenuti ad effettuare, presso la Tesoreria del Comune di Vercelli, un versamento di euro 20,00 di cui euro 15,00 a titolo di importo pre pagato per la sosta ed euro 5,00 a titolo di costo per il rilascio della tessera nelle seguenti modalità:
BONIFICICO CODICE IBAN IT91X0609022308000052666620
BOLLETTINO POSTALE - C.C. 15689136
ambedue intestati a Comune Vercelli - Causale "Richiesta tessera parcheggio"

E’ ora attivo anche myCicero®, la nuova piattaforma per il pagamento della sosta tramite cellulare. Il nuovo sistema consentirà di pagare la sosta sia da smartphone, scaricando l’applicazione gratuita myCicero®, sia da cellulare tradizionale. 
Il sistema consentirà inoltre di pagare soltanto i minuti effettivi di utilizzo del servizio. Per maggiori informazioni e per il trasferimento del credito dal precedente sistema E-park, è possibile consultare la guida ai servizi pubblicata al seguente indirizzo:

http://www.mycicero.it/z/vrc/index.html

Ricordiamo inoltre che è vigente sulle aree blu di Vercelli l'esenzione del pagamento della sosta riservata a veicoli elettrici o ibridi.
Non è richiesta la compilazione di alcun modulo nè l'esposizione di contrassegno, in quanto tali tipi di veicoli sono normalmente riconoscibili da indicazioni apposte direttamente sui veicoli da parte dei produttori.
Qualora il veicolo non riporti diciture di riconoscimento del tipo di alimentazione elettrica (o ibrida) è possibile richiedere informazioni al Corpo Polizia Municipale.
Nota bene: il conducente del veicolo elettrico o ibrido che sosta in aree blu (senza esporre alcun ticket di pagamento) è tenuto all'uso obbligatorio del disco orario e nel rispetto della durata massima consentita (durata max 3 ore).
Deliberazione di Giunta n. 263 del 12.8.2015

Sezioni o servizi collegati: 
Ultima modifica: 22 Feb 2017 - 11:24