Albo dei presidenti di seggio elettorale

Presso la cancelleria di ciascuna Corte di Appello è istituito (legge 21 marzo 1990, n. 53) l’Albo delle persone idonee all’Ufficio di Presidente di seggio elettorale. Vercelli è sotto la giurisdizione della Corte d'Appello di Torino. Ogni anno viene effettuato l'aggiornamento periodico dell'Albo delle persone idonee all'ufficio di Presdente di seggio elettorale.
Per poter svolgere la funzione di Presidente di seggio è necessario essere inseriti nell’Albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale, previa presentazione di apposita domanda,  ed essere in possesso dei  seguenti requisiti:
• essere elettore del comune
• cittadinanza italiana; 
• buona condotta; 
• età non superiore ai 70 anni; 
• titolo di studio: scuola media di secondo grado di qualsiasi tipo (diploma di scuola media superiore); 

Sono esclusi dalle funzioni di presidente di Ufficio elettorale di sezione, (art. 38 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 e art. 23 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570):
• i dipendenti dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti; 
• gli appartenenti alle Forze Armate, in attività di servizio; 
• i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti; 
• i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali; 
• i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione. 

La domanda di cui sopra delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale può essere presentata utilizzando il modulo prestampato, in distribuzione presso l’Ufficio Elettorale e la sala accoglienza dei Servizi Demografici del Comune di Vercelli. Tale modello deve pervenire nel periodo dal 1/10 al 31/10 all’ufficio Protocollo del Comune. Le domande pervenute fuori termine non verranno prese in considerazione.
Verificati i requisiti, si procede all’iscrizione che riveste carattere permanente.
La cancellazione dall’Albo viene comunicata all’Ufficio Elettorale del Comune da parte della Corte di Appello per perdita dei requisiti previsti o su istanza motivata da parte dell’interessato.

Sezioni o servizi collegati: 
Ultima modifica: 12 Ott 2020 - 12:24