Mediazione familiare

CHE COS’È LA MEDIAZIONE FAMILIARE?

La mediazione familiare è un percorso che coloro che si stanno separando, o che si sono già separati, possono scegliere per affrontare e risolvere i loro conflitti, allo scopo di raggiungere  accordi che rispondano ai bisogni di ciascun membro della famiglia, in una logica di vantaggio per tutti e non in una logica di vincitori e vinti.

La mediazione familiare si integra con l’attività degli avvocati, occupandosi in particolare degli aspetti emotivi e di relazione delle coppie che sono coinvolte in una separazione.

CHE COSA NON È LA MEDIAZIONE FAMILIARE?

Non è una terapia familiare o di coppia

Non è una consulenza legale

Non impone accordi che non siano decisi ed approvati delle persone coinvolte

CHI È IL MEDIATORE FAMILIARE?

Il mediatore familiare è un professionista neutrale, equidistante rispetto alle persone in conflitto. Promuove la negoziazione tra le parti, per aiutarle a realizzare accordi durevoli nel tempo.

CHE COSA OFFRE LA MEDIAZIONE FAMILIARE?

La mediazione familiare offre uno spazio e un tempo che favoriscono la comunicazione e l’ascolto reciproco tra le persone in lite.

Favorisce la programmazione di un nuovo futuro e la riorganizzazione delle relazioni familiari dopo la separazione, per poter garantire la continuità del ruolo di genitore.

Aiuta le persone a mantenere i legami familiari a prescindere dalla rottura del rapporto di coppia.

A CHI È RIVOLTA LA MEDIAZIONE FAMILIARE ?

La mediazione familiare è rivolta a coppie sposate o conviventi con o senza figli, in fase di separazione o divorzio o di revisione di accordi precedenti, residenti nella città di Vercelli o Comuni Convenzionati con il Settore Politiche Sociali.

PER RICHIEDERE IL SERVIZIO GRATUITO DI MEDIAZIONE FAMILIARE

Il Servizio di Mediazione Familiare è offerto gratuitamente ai residenti nel Comune di Vercelli e paesi convenzionati con il Settore Politiche Sociali che hanno un ISEE minori inferiore o pari a € 38.000.

Il percorso di Mediazione Familiare si articola in n. 12 incontri, della durata di un’ora/un’ora e mezzo ciascuno, per un numero massimo di 18 ore. I soggetti che intendono usufruire degli interventi di Mediazione Familiare dovranno:

  • scegliere volontariamente ed autonomamente il Mediatore Familiare fra quelli iscritti nell’ ALBO APERTO DI MEDIATORI FAMILIARI;

  • contattare il Mediatore ed effettuare un primo incontro di valutazione della mediabilità (valutazione dei requisiti necessari per effettuare un percorso di mediazione) presso lo studio del mediatore individuato;

  • valutata la mediabilità, il richiedente dovrà presentare domanda al Comune di Vercelli, scaricando il modulo dallo spazio sottostante (“MODULISTICA A ALLEGATI”);

  • la domanda, debitamente redatta e compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal richiedente (sebbene non obbligatori, si suggerisce di inserire il numero di telefono e/o la mail per agevolare le comunicazioni), può essere trasmessa con una delle seguenti modalità:

  • consegnata a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Vercelli;

  • via mail, da mail certificata o semplice, preferibilmente in formato PDF, alla Pec comunale protocollo@cert.comune.vercelli.it;

  • online dall’ home-page del sito istituzionale dell’Ente, sezione servizi on line “Filodiretto con il cittadino” previa autenticazione o accesso con SPID.

Alla domanda occorre allegare copia di un documento di identità valido del sottoscrittore.

La richiesta deve essere effettuata da entrambe le parti coinvolte nella Mediazione.

Per eventuali contatti scrivere a: centrofamiglie@comune.vercelli.it

PER MEDIATORI FAMIGLIARI

COME FARE RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL’ALBO DEI MEDIATORI FAMILIARI DEL COMUNE DI VERCELLI ?

I Mediatori Famigliari interessati a far parte dell’Albo dei Mediatori Famigliari del Comune di Vercelli possono far pervenire la propria domanda di iscrizione mediante invio del fac simile di domanda alla PEC: protocollo@cert.comune.vercelli.it ;

L’Amministrazione in questa prima fase costituirà un primo elenco dei Mediatori Famigliari entro il mese di aprile 2020, con le domande pervenute e inserite sulla base dei requisiti richiesti e non su principi competitivi. L’esito della richiesta sarà comunicato tramite PEC;

Le domande inviate successivamente saranno esaminate in fase di aggiornamento dell’elenco che avverrà ogni due mesi. L’iscrizione a tale elenco ha durata triennale.

Per info: Centro per le Famiglie tel. 0161/600476.

Il Servizio è da ritenersi confermato, salvo diverse disposizioni che potranno essere decise dalle autorità competenti in merito all'emergenza sanitaria che si è venuta a determinare con la diffusione del Sars-CoV-2.

 

La dott.ssa Luisa Perotti è impossibilitata a ricoprire l'incarico di Mediatrice Familiare per il Servizio di Mediazione del Centro Famiglie Comune di Vercelli,  sino al 31 dicembre c.a.

 

Sezioni o servizi collegati: 
Ultima modifica: 10 Mag 2021 - 15:09