VERCELLI JAZZ FILARMONICA

13 Maggio 2021

L’Associazione Filarmonica di Vercelli nasce nel 1979 con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale. Negli anni verrà conosciuta come la “Vercelli Jazz Filarmonica”, big band piemontese con una formazione tra le più importanti nell’ambito jazzistico nazionale, all’interno della quale hanno militato, ed alcuni ne fanno ancora parte, solisti del calibro di Emilio Soana, Rudy Migliardi, Pippo Colucci, Paolo Tomelleri, Carlo Sola, Ettore Righello, Riccardo Vigorè, Gino Marchesi, Glauco Masetti, Carlo Milano, Mauro Parodi, Alberto Mandarini Angelo Rolando e Wally Allifranchini, che insieme a grandi appassionati, la rendono tra le più quotate degli ultimi anni.

Nel 1982 ne diventa direttore il maestro Gianni Dosio, sassofonista, pianista ed arrangiatore, che in più di trent’ anni è riuscito a portare la formazione vercellese ad esibirsi in concerti in tutta Italia e non solo, come ad esempio a Saint Vincent, Ascona, Campione D’Italia, Tione di Trento, al Metropolitan di Ancona con Rai 3, Voghera, Tortona, Gallarate, Sartirana Lomellina e all’inaugurazione “Italia 90” all’Idroscalo di Milano.

Da quarant’anni, in compartecipazione con il Comune di Vercelli, organizza presso il Teatro Civico il Concerto di Natale, appuntamento a cui la cittadinanza è molto affezionata il cui ricavato è da sempre destinato alle associazioni di volontariato del territorio.

Oggi l’associazione si pone nuovi obiettivi, anche grazie a collaborazioni consolidate con altre realtà piemontesi, come l’associazione il Porto in ambito teatrale ed il festival “Books & Blues” della vicina Casale Monferrato.

Proprio dalla collaborazione tra l’Associazione culturale “Il Porto” e la Vercelli Jazz Filarmonica “G. Dosio” nel 2018 nasce “It’s Wonderful”, un omaggio al grande musicista astigiano Paolo Conte. Uno spettacolo molto coinvolgente che con le canzoni eseguite dalla big band, accompagnate da riferimenti letterari ed immagini, accompagna il pubblico attraverso il mondo poetico di Paolo Conte, della sua “piemontesità” e della sua ironia. Ospiti d’eccezione dello spettacolo sono alcuni musciisti che hanno collaborato con Conte stesso, come Alberto Mandarini, Eleonora Nervi e Rudy Migliardi)

Spettacolo alle ore 21.00

Area tematica: